Alessandro Nestola

Alessandro Nestola

PRESIDENTE ALBA NUOVA

alessandro.nestola@gmail.com

URL del sito web:

Una decisione di Cagnazzo quella di lasciare AlbaNuova

In seguito alle dichiarazioni fatte dal consigliere Cagnazzo all'ultimo consiglio comunale, corre l'obbligo, nel mio ruolo di presidente dell'Associazione AlbaNuova, di fare alcune precisazioni per amor di verità.

La scelta del consigliere di rassegnare le proprie dimissioni dal gruppo politico, di cui fa parte da più di sette anni, nasce da una sua autonoma esigenza, e non sono assolutamente consequenziali alla richiesta del movimento di cambio di capogruppo.

Infatti l'associazione si è trovata costretta a intraprendere tale iniziativa, poichè ormai da tempo, il consigliere Cagnazzo agiva senza render conto a tutti i soci dell'attività politica dell'amministrazione comunale.

Si è palesata quindi una diversa visione del metodo di lavoro adottato dal Capogruppo di AlbaNuova, e dopo numerosi e invani tentativi di ristabilire il metodo di far e intendere la politica dell'Associazione stessa, ormai consolidato nel tempo, il cambio di capogruppo si è reso necessario.

L'assemblea tutta, dopo una sofferta e lunga riflessione interna, ha deciso di consentire a Cagnazzo la pausa di riflessione da lui stesso richiesta,  apprezzando l'immediata disponibilità del consigliere Salvatore Nestola di farsi carico dell'importante e prestigioso ruolo di capogruppo consiliare.

"Sono orgoglioso di rappresentare, insieme al vicesindaco Laura Alemanno un importante movimento politico come AlbaNuova che fa della partecipazione e della politica trasparente i suoi principi fondanti" - dichiara il Consigliere Salvatore Nestola

"Crediamo da sempre che il confronto e la condivisione delle scelte col gruppo politico siano un passaggio fondamentale per una Politica Partecipata. Sono stati proprio questi principi, da sempre adottati da AlbaNuova, a consentire alla lista di raccogliere i frutti dell'ottimo lavoro svolto in cinque anni all'opposizione, facendo sì che risultasse la più votata dopo quella del Sindaco." - prosegue Ivan Trono

Ciò detto, siamo orgogliosi dei rappresentanti che AlbaNuova vanta all'interno dell'amministrazione e a testa alta e con fierezza, ribadiamo la totale fiducia e sostegno al Sindaco Schito e a tutta l'amministrazione.

 

Ivan Trono

Presidente AlbaNuova

Leggi tutto...

Oneri di urbanizzazione: abbiamo fatto bene a sospendere le riscossioni

In merito alla questione “conguaglio degli oneri di urbanizzazione”, riteniamo opportuno fare la giusta chiarezza ed evitare che i nostri concittadini siano tratti in inganno dalle sconsiderate dichiarazioni apparse nei giorni scorsi sulla stampa. Per comprendere bene l’intera vicenda, appare necessario una concisa ricostruzione degli eventi.
Nel 2011 la Guardia di Finanza del Nucleo di Polizia Tributaria di Lecce, nell’ambito dell’operazione Polis, ha avviato le indagini accertando che molti Comuni non avevano aggiornato gli oneri di urbanizzazione e i relativi costi di costruzione.Per il Comune di Copertino il danno erariale ammontava a € 2.700.000,00.

Il 31 ottobre del 2012 l’allora sindaco Giuseppe Rosafio in un Consiglio Comunale definì le modalità per procedere al conguaglio del contributo di costruzione per i titoli edilizi onerosi già rilasciati, giustificando tale scelta con la clausola “salvo conguaglio” riportata in calce al permesso di costruire rilasciato dall’ufficio, con una retroattività decennale.

Nel momento in cui l’amministrazione Schito si è insediata ha affrontato subito il problema, ed ha verificato che già dal 2013 i cittadini, a cui erano state avanzate le richieste di conguaglio, avevano presentato istanze di annullamento in autotutela, nonché diversi ricorsi al TAR, nei quali però l’amministrazione Rosafio però non si è mai costituita per difendere la propria decisione.

Leggi tutto...

Oneri di urbanizzazione: abbiamo fatto bene a sospendere le riscossioni

In merito alla questione “conguaglio degli oneri di urbanizzazione”, riteniamo opportuno fare la giusta chiarezza ed evitare che i nostri concittadini siano tratti in inganno dalle sconsiderate dichiarazioni apparse nei giorni scorsi sulla stampa. Per comprendere bene l’intera vicenda, appare necessario una concisa ricostruzione degli eventi.
Nel 2011 la Guardia di Finanza del Nucleo di Polizia Tributaria di Lecce, nell’ambito dell’operazione Polis, ha avviato le indagini accertando che molti Comuni non avevano aggiornato gli oneri di urbanizzazione e i relativi costi di costruzione.Per il Comune di Copertino il danno erariale ammontava a € 2.700.000,00.

Leggi tutto...

Rifiuti, cimitero, dissesto idrogeologico: un disastro!

L’Associazione politica AlbaNuova qualche mese fa, attraverso un manifesto pubblico, ha denunciato l’immobilismo dell’amministrazione a guida Rosafio/Pando/Mazzotta riguardo la gestione della raccolta differenziata a Copertino. Per scongiurare l’ennesimo aumento della tassa sui rifiuti con l’applicazione dell’Ecotassa, abbiamo esortato l’Amministrazione di Copertino a muoversi al fine di evitare l’ennesima dimostrazione dell’assoluta inconcludenza con la quale è stato gestito il nostro paese in questi ultimi cinque anni. Purtroppo non è stato fatto niente!

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Downloadhttp://bigtheme.net/joomla Joomla Templates