Salvatore Nestola

Intervento consiglio comunale del 24 settembre 2015 In evidenza

Ci apprestiamo a votare una variazione del piano triennale delle opere pubbliche 2015/2017; un punto all’ordine del giorno molto importante poiché parliamo dello sviluppo infrastrutturale di Copertino.

Per tanti anni siamo stati abituati a votare, anche nei banchi dell’opposizione, piani triennali molto statici, senza prospettive per la città, dimostrazione della mancanza di programmazione.

Abbiamo ereditato una macchina amministrativa che faceva acqua da tutte le parti, con  numerose problematiche che qualcuno ha pensato bene di non affrontare mai, affidandole a chi avrebbe amministrato dopo di lui..
E così, cara Sindaco, ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo fatto l’unica cosa sensata che un amministratore dovrebbe fare: lavorare quotidianamente col solo fine di consegnare a tutti i copertinesi una città migliore di quella che abbiamo ereditato.

 

Dai banchi dell’opposizione l’abbiamo detto tante volte: in un momento di grande crisi economica per i Comuni, con i trasferimenti statali ridotti al minimo, con un Governo centrale che, per molti aspetti, ha abbandonato i Comuni stessi, costringendoli all’autogestione economica per garantire i servizi essenziali, non possiamo che ricercare quotidianamente quei finanziamenti utili alla città, al suo sviluppo sociale, economico, infrastrutturale.

Che la città stia cambiando lo si nota quotidianamente, lo si vede negli occhi dei bambini felici di riavere vecchi spazi abbandonati e di averne di nuovi nelle zone periferiche, lo si vede nella cura delle aree verdi grazie alla collaborazione con imprese e associazioni locali, in una segnaletica stradale migliorata in molti tratti pericolosi della nostra città, si è iniziato a toccare con mano cosa voglia dire costruire davvero un piano urbanistico partecipato, è migliorata l’attenzione al decoro urbano, abbiamo un centro storico finalmente capace di accogliere nuove attività commerciali, e abbiamo già l’evidenza di quanto sto dicendo.

Però non è sempre semplice così come lo si dice, occorre organizzazione, metodo,risorse umane, duro lavoro, e di questo ringraziamo tutti gli uffici, la dirigente Carrozzo e tutti coloro i quali non si sottraggono mai.

Tra i tanti interventi previsti sul nostro territorio, con questo intervento sul bilancio:

  • intendiamo cantierizzare molto presto via S. Angelo, la strada che porta al cimitero, un intervento in favore della mobilita debole, che prevede anche la realizzazione di un rondò. Un progetto bellissimo, che si somma  al lavoro fatto in quest’anno e che ha ridato un aspetto finalmente dignitoso al luogo in cui riposano i nostri cari. Un intervento di 750mila euro, di cui 375 finanziati.
  • intendiamo continuare ad investire sull'infrastruttura scuola, dopo i finanziamenti europei per interventi di efficientamento energetico delle scuole medie di Via Regina Isabella (88mila €) e Via Mogadiscio (altri 88mila euro) in ottica di abbattimento dei costi, ci sarà un nuovo intervento nell'edificio scolastico di Via Tenente Colaci, per la ristrutturazione dei servizi igienici, 41mila euro frutto di economie di mutui.
  • verranno investiti altri 200mila euro, per riqualificare aree urbane in zona Gelsi e per il miglioramento delle aree pedonali in zona Sciarpo.
  • infine, ci candidiamo  all'avviso pubblico regionale, per la realizzazione di un centro polifunzionale integrato per le disabilità, un progetto che se finanziato, porterà un investimento su Copertino di 2 milioni di euro, posti di lavoro (43 figure professionali previste), la riqualificazione di un area ad oggi abbandonata a se stessa (il rudere ex casa albergo, di cui paghiamo ancora il mutuo), oltre all'importanza sociale di un centro socio educativo e riabilitativo.

Qui voglio ringraziare davvero,a nome mio e del mio gruppo politico AlbaNuova che rappresento, per l’ottimo lavoro svolto in pochissimo tempo, l’ufficio tecnico e l'area sociale.
Ci candidiamo ad una possibilità di finanziamento che non potevamo permetterci di perdere.
E’ stato fatto tanto affinché Copertino possa parteciparvi con un progetto ambizioso ed innovativo. E di questo dobbiamo esserne tutti davvero contenti.
Grazie

Ultima modifica ilMartedì, 06 Ottobre 2015 15:12
Devi effettuare il login per inviare commenti
Downloadhttp://bigtheme.net/joomla Joomla Templates